NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Altri contenuti: accesso civico

Accesso "documentale"

Denominazione del procedimento:
Richiesta di accesso ai documenti amministrativi

Descrizione del procedimento e riferimenti normativi: Per “diritto di accesso” si intende, in base alla normativa vigente, il diritto degli interessati a prendere visione e ad estrarre copia di documenti amministrativi. Ne sono titolari tutti i cittadini, società e associazioni, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento di cui si chiede l’accesso. Per “documento amministrativo”, si intende ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti, anche interni o non relativi ad uno specifico procedimento, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse, indipendentemente dalla natura pubblicistica o privatistica della loro disciplina sostanziale. Tutti i documenti amministrativi sono accessibili ad eccezione di quelli previsti dall’art. 24, commi 1, 2, 3, 4 e 5 della legge 7 agosto 1990, n. 241 (c.d. fattispecie di esclusione dell’accesso), tra i quali è contemplata l’esclusione per le richieste di accesso agli atti preordinate ad un controllo generalizzato dell’operato delle pubbliche amministrazioni e per le istanze che, ove soddisfatte, possano pregiudicare il diritto alla riservatezza di persone fisiche, persone giuridiche, imprese e associazioni.

Fonti normative:

Unita' organizzativa responsabile dell'istruttoria: Settori e Servizi Comunali competenti per materia, con ricezione/registrazione dell richiesta all'Ufficio Relazioni con il Pubblico - Demografìa

Responsabile del procedimento: Tutti i responsabili dei Settori e Servizi comunali competenti per specifici procedimenti, su ricezione della richiesta dal parte dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico - Demografia.

Per la ricezione della richiesta e registrazione dati:
Dondi Rita
Telefono Ufficio 0532/899211
Posta Elettronica Ufficio (E.MAIL): dondi.rita@comune.bondeno.fe.it
Posta Elettronica Istituzionale (PEC): comune.bondeno@pec.it

Soggetto competente per l’adozione del provvedimento finale: Tutti i responsabili dei Settori e Servizi comunali

Modulistica, documenti da allegare e accesso agli uffici di riferimento per le informazioni sul procedimento:

Documenti da allegare alla richiesta, in carta semplice: fotocopia allegata di documento di riconoscimento (con l'esclusione del richiedente che effettua la consegna personalmente al Comune).
La richiesta in carta semplice, firmata, e gli allegati, possono essere inviati per posta ordinaria al Comune di Bondeno - Piazza Garibaldi, 1 - 44012 Bondeno (FE) o consegnati direttamente all'Unità Organizzativa responsabile della ricezione - registrazione oppure, con firma digitale, inviati tramite Casella di Posta certificata (PEC) al seguente indirizzo: comune.bondeno@pec.it
Per informazioni rivolgersi al Responsabile del'Ufficio Relazioni con il Pubblico - Demografìa (Dondi Rita) situato al piano terra del Palazzo Comunale - Piazza Garibaldi, 1- 44012 Bondeno (FE):
  • direttamente o telefonicamente (0532/899211): lunedì - venerdì: dalle 8,00 alle 16,30 e sabato dalle 8,00 alle 13,00;
  • tramite posta elettronica (dondi.rita@comune.bondeno.fe.it).

Termine  per la conclusione del procedimento:
30 giorni

Il procedimento è soggetto a silenzio diniego: Sulla richiesta deciderà il dirigente o il responsabile della struttura competente a produrre o detenere la documentazione richiesta nella stessa. La richiesta di accesso può avere 4 diversi tipi di esito, che sono comunicati per iscritto al richiedente:

  • Accoglimento: la richiesta viene ritenuta completa e fondata su un interesse tutelato dall’ordinamento e collegato ai documenti di cui si chiede visione o copia; pertanto, tutta la documentazione viene messa a disposizione del richiedente.
  • Limitazione: la domanda viene ritenuta completa e fondata, tuttavia, per esigenze di riservatezza o per altre ragioni previste dalla legge, può essere messa a disposizione del richiedente solo una parte della documentazione.
  • Differimento: la domanda viene ritenuta completa e fondata, tuttavia non può essere accolta immediatamente, ma solo in un secondo momento, indicato dall’Amministrazione.
  • Rifiuto: la domanda non può essere accolta.
Strumenti  di  tutela,  amministrativa  e  giurisdizionale:
Entro 30 giorni ricorso al T.A.R. di Bologna ovvero ricorso al Difensore civico competente territorialmente, per il riesame della richiesta.
 
I tempi di attivazione del procedimento on-line sono previsti nel piano di informatizzazione dell'Ente 

Costo:
I costi sono variabili e definiti in ragione della necessità di effettuare ricerche d'archivio (diritto di ricerca) o in ragione della consistenza degli atti amministrativi richiesti e da fornire in copia. Tali costi sono stati revisionati con D.G.C. n. 277 del 24/12/2014:

Per l'esame di documenti con rilascio di copia conforme all'originale autenticata occorre specifica marca da bollo.

Potere sostitutivo in caso di inerzia:
Segretario Generale dell'Ente ai sensi della Delibera di Giunta Comunale n. 162 del 15/11/2012, tramite l'invio di specifica richiesta in carta semplice, firmata, da inviare per posta ordinaria al Comune di Bondeno - Piazza Garibaldi, 1 - 44012 Bondeno (FE) o consegnata direttamente al Segretario Generale oppure, con firma digitale, inviata tramite Casella di Posta certificata (PEC) al seguente indirizzo: comune.bondeno@pec.it

Ufficio del Segretario Generale: al 1° piano del Palazzo Comunale situato in Piazza Garibaldi, 1 - 44012 Bondeno (FE)
Telefono Ufficio: 0532/899230
Posta elettronica ufficio (E.MAIL): segretario@comune.bondeno.fe.it
Posta elettronica istituzionale (PEC): comune.bondeno@pec.it

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn