Beati chi? Edizione anno 2017

logo beati chi

Nuovo incontro Sabato 4 Marzo alle ore 17 presso la Sala 2000 di V.le Matteotti a Bondeno per il ciclo “ Beati Chi? Riflessioni su un mondo che cambia. Protagonisti del nostro tempo”, organizzato dalla Parrocchia con il patrocinio del Comune di Bondeno. Ospite sarà Roberto Morgantini, fondatore delle Cucine Popolari social food di Bologna, personaggio conosciutissimo e stimato per il grande impegno con il quale da sempre affronta il tema del disagio e sempre in prima linea nelle tante iniziative volte a creare spazi di incontro tra le varie anime della sua città. Classe ‘ 47, ex sindacalista della CGIL impiegato all’ ufficio immigrazioni e vicepresidente dell’ Associazione Piazza Grande, Morgantini è al centro delle cronache nel giugno del 2015 per via del suo matrimonio con Elvira Segreto, sua compagna da 38 anni. Ma la particolarità del matrimonio sta nella lista di nozze preparata dagli sposi. Nel biglietto inviato ad amici e conoscenti il messaggio era molto esplicito: si accetta solo denaro. “Un matrimonio d’ interesse”, ci scherza su Morgantini. Sì, perché l’idea di fondo era far nascere, attraverso questo regalo di nozze, una mensa per i poveri. Amici, parenti, personalità del mondo della politica, della cultura e dello spettacolo, hanno permesso di aprire la prima mensa, cui ne seguirà una seconda a breve distanza di tempo, dove accedono persone indirizzate lì dai servizi sociali e dalle parrocchie. Quattro giorni a settimana, settanta pasti con l’idea di ampliare giorni e numeri e magari di aprire una mensa in ogni quartiere della città. “La mensa per fortuna è diventata anche un punto di incontro tra le persone, perché la povertà più grande è la solitudine, che amplifica anche le povertà materiali e le rende insopportabili”. “Dalla parte degli ultimi. La ricetta delle Cucine Popolari”, il titolo di questa giornata che vedrà anche Bondeno, attraverso una raccolta di offerte alla fine dell’ incontro, affiancare Roberto nel suo sogno un po’ folle, cui il sindaco Merola, a nome della città di Bologna, ha voluto conferire il prestigioso premio “Turrita d’ argento” in segno di riconoscenza. Morgantini sarà accompagnato da Paola Marani, ex Sindaco di S. Giovanni in Persiceto dal 1999 al 2009, poi consigliere regionale ed oggi volontaria dell’ Associazione CiviBo che gestisce le attività delle Cucine e tante altre iniziative di carattere sociale in città.

beati chi 4marzo web

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn