NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Inaugurata la nuova "Casa della Musica" in via Veneto

musica

«Apriamo questa nuova Casa della Musica nell’idea di una condivisione delle arti, che consenta a tanti giovani e non solo di utilizzare i rinnovati spazi dell’ex Istituto Einaudi, secondo un modello di condivisione insito nelle arti stesse e nella musica. Come ci ha sempre insegnato Daniele Pisa». Se un messaggio doveva essere lanciato, nel giorno dell’inaugurazione del nuovo polo della cultura di via Veneto, che lavorerà in stretta sinergia con Spazio 29 e la biblioteca, forse questo è quello più importante. Ed è arrivato al termine della cerimonia inaugurale, svoltasi davanti ad un nutrito pubblico, alla presenza del sindaco Fabio Bergamini, dell’assessore alla cultura, Francesca Aria Poltronieri, del vicesindaco Simone Saletti, ed anche di Chiara Bolognesi, direttrice di Auxing. La quale gestirà gli spazi della nuova Casa della Musica, secondo una convenzione che durerà fino al 2021. Per tutta la giornata di domenica 20 gennaio, la Casa della Musica è rimasta aperta a tutti i giovani e meno giovani, che hanno voluto sperimentare uno strumento musicale, seguiti dai docenti della scuola musicale e anche da quelli della Filarmonica “G. Verdi” di Scortichino. Un inizio di una proficua collaborazione, che porterà da subito a sviluppare “sinergie” e “relazioni” nel nuovo polo della cultura matildea.

targanf buona

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn