lavori in corso

La viabilità di via Ferrarese a Zerbinate subirà importanti variazioni,

durante i prossimi giorni. Lunedì 11 febbraio, infatti, sono iniziati a i lavori di ripristino del movimento franoso creatosi lo scorso novembre, a seguito delle abbondanti precipitazioni. Nello specifico, gli interventi a cura del Consorzio di Bonifica di Burana, riguarderanno il ripristino della scarpata del canale Cavo Terre Vecchie, che passa appunto dalla frazione matildea. La Polizia municipale dell’Alto Ferrarese, a tale proposito, ha già emesso un’ordinanza (la numero 7) per la sospensione della circolazione stradale, nella fascia oraria in cui si svolgeranno i lavori. Ovvero, da lunedì 11 febbraio e fino a giovedì 14 febbraio, salvo contrattempi durante lo svolgimento del cantiere, nella fascia oraria compresa tra le ore 8 del mattino e le ore 17. Il divieto di transito riguarderà tutti i veicoli, ad eccezione di quelli di emergenza, della polizia, dei residenti e gli automezzi del personale addetto al cantiere per esigenze tecnico-lavorativo. Nella zona è già stata apportata la modifica necessaria della segnaletica stradale, mentre il cantiere verrà adeguatamente perimetrato e segnalato, come prescrive la legge, così come eventuali ingombri presenti sulla carreggiata. Iniziano, dunque, a prendere forma i primi lavori di risistemazione delle frane, che sono state provocate dall’intenso maltempo che colpì il territorio matildeo lo scorso autunno.

ORDINANZA NUMERO 7