NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

"Donna di cuore o cuore di donna?", 24 marzo al centro 2000

IlMondodiClaudia

“Regina di cuori” era una canzone di Piero Pelù, di una ventina di anni fa.

Quasi per fare il verso a quella canzone, nella fitta agenda di appuntamenti culturali del municipio, spunta ora un nuovo ciclo di incontri dal titolo: “Donna di cuore o cuore di donna?”. Ovvero, incontri “sull’essere donna e sul saper fare”. «Abbiamo voluto proporre qualcosa di diverso. Un ciclo di incontri che faccia riflettere su cosa significhi essere donna, oggi, ed affrontare la questione del saper fare», illustra Luca Palazzi a nome dell’associazione “Il mondo di Claudia”, che ha promosso gli eventi. L’iniziativa ha avuto il patrocinio degli assessorati alle Pari Opportunità e alla Promozione del territorio: «La donna è al centro della nostra società, con il proprio lavoro, la maternità, il suo ruolo nelle relazioni di cura, ma ci sono ai suoi danni ancora pregiudizi: molte donne sono discriminate, oggetto di violenza, persino nel lavoro una donna percepisce un salario inferiore – sottolineano l’assessore Francesca Aria Poltronieri e il vicesindaco Simone Saletti, che hanno appoggiato il ciclo di eventi –. Crediamo che un percorso che si articoli in tre mesi, senza celebrare la donna una giornata soltanto, sia un modo corretto per approfondire tematiche che, viceversa, sarebbero soltanto uno spot». Si comincia domenica 3 marzo (ore 16, alla sala 2000), quando “Il cuore delle donne” sarà al centro dell’attenzione e di una riflessione attenta che vedrà tra i relatori il dottor Giovanni Grazzi e Gloria Bonaccorsi (entrambi dell’Università di Ferrara), con Patrizia Vincenzi (Federazione Italiana Fitness). Temi di attualità nei seguenti incontri: il 24 marzo (ore 16, sala 2000), si parlerà di “Femminicidio”, con l’avvocato Maria Cristina Aleotti, ed interventi di Loredana e Massimo del progetto Albachiara. Il 5 aprile (ore 20,30, sala 2000), Barbara Pazzi tratterà del non facile equilibrio tra “armonia e guarigione”, attraverso i fiori di Bach, ed aspettando la Pasqua con il delicato gusto della gelateria. Il 22 e 23 giugno, infine, la conclusione del percorso, con due incontri che si occuperanno, rispettivamente, di accettazione “del proprio corpo” e realizzazione a mano de “il borsellino del cuore”. Al termine di ogni incontro le signore intervenute riceveranno un “pensiero col cuore”. E’ gradita la prenotazione, contattando i numeri: 333-5234573, 338-4317338.

locandina ciclo incontri cuore di donna 3marzo 2019

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn