NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Aperto il punto salute a Pilastri

tt

Un “Punto salute”, all’interno di Palazzo Mosti, per offrire un servizio di vicinato

alla frazione più distante dal capoluogo, vale a dire Pilastri. Un risultato che l’Amministrazione ha ottenuto lavorando in sinergia con l’Azienda Usl e il volontariato. L’inaugurazione di venerdì sera, davanti alla comunità locale, è stata così un risultato condiviso e l’inizio di un percorso. Lo ha ammesso il sindaco Fabio Bergamini, nel ringraziare i presenti: «vorrei dire grazie a tutti, perché quello che si è realizzato qui è qualcosa di importante – dice Bergamini –. Per portare in questo palazzo storico, ricostruito dopo il terremoto, servizi utili alla collettività in un territorio vasto come il nostro». All’interno di Palazzo Mosti arriverà da lunedì mattina, nel suo nuovo “ambulatorio”, il nuovo medico di medicina generale, Maria Rega, che segue anche i pazienti di Gavello. Nel “Punto salute”, i volontari si occuperanno dell’apertura e della pulizia dei locali adibiti a centro prelievi della frazione che, a cadenza quattordicinale, è attualmente in funzione con un’infermiera inviata dal servizio sanitario. Servizio prelievi al quale si accede attraverso il sistema di prenotazione Cup collocato nella vicina farmacia del paese. Dal dicembre del 2017, all’interno di Palazzo Mosti è collocato anche un apparecchio defibrillatore donato dal Club Vecchie Ruote e inserito nel progetto “RianimiAmo Bondeno”. E’ stata l’assessore alle Politiche sociali, Cristina Coletti, a ringraziare i volontari del centro sociale presieduto da Catia Melloni, e quelli del Club Vecchie Ruote, i quali hanno donato l’apparecchiatura salvavita. La direttrice del Distretto Ovest dell’azienda sanitaria, Anna Maria Ferraresi, ha ricordato «l’importanza di servizi come quello di Pilastri, per le comunità lontane dai grandi centri urbani. Il 4 maggio inaugureremo anche la nuova Casa della Salute di Bondeno, in cui abbiamo previsto “percorsi facilitati” per la diagnostica di primo livello, per patologie come quelle cardiologiche, diabetiche e così via». Con la benedizione impartita da don Roberto Sibani si è aperta ufficialmente la stagione del “Punto salute”. Dalla prossima settimana, i cittadini di Pilastri avranno un servizio in più sul proprio territorio.
Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn