NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Nuove "giostrine" per le scuole materne di Scortichino

ingresso scuole scortichino

«Anche grazie alla generosa donazione di un gruppo di volontari di Scortichino,

si potrà rendere più accogliente il parco della scuola materna di Scortichino. Abbiamo previsto la sistemazione dei nuovi giochi, da ultimare prima della ripresa dell’attività». Il sindaco Fabio Bergamini e l’assessore alla scuola, Francesca Aria Poltronieri, salutano così la donazione di un gruppo di volontari di Scortichino, tra cui Valentino Bega, promotore di numerosi eventi gastronomici in paese tra cui Tramonto Divino. Grazie a quest’ultima iniziativa, molto partecipata, e alla collaborazione della Società Nuova Aurora, di numerose aziende del territorio che hanno fornito i prodotti,  dell’associazione nazionale sommelier e di Ial Ferrara che hanno collaborato all’organizzazione dell’evento, i volontari hanno potuto raccogliere 4.200 euro  per rinnovare le “giostrine” presenti nel parco delle scuole materne del paese. La giunta darà seguito alla disposizione nel parco delle nuove giostre, con la pubblicazione della determina numero 759, tramite la quale il Comune ha commissionato ad una ditta specializzata l’installazione nel giardino delle scuole d’infanzia paritarie della frazione delle nuove “giostrine”. Un impegno di spesa di circa 1.300 euro, che il Comune ha potuto affrontare senza particolari balzelli burocratici, trattandosi di un importo inferiore a quelli previsti dalla legge per le procedure pubbliche di gara e l’approvvigionamento attraverso il mercato elettronico per la Pubblica Amministrazione. «Anche attraverso piccoli gesti e piccole attenzioni come questi – avvertono Bergamini e Poltronieri – è possibile provvedere alle esigenze della comunità. Ringraziamo tutti i volontari di Scortichino, la cittadinanza per la partecipazione all’evento e i partners dell’iniziativa per l’attenzione dimostrata nei confronti dei bambini del paese. Come amministrazione, ci stiamo muovendo in tale direzione anche per tutti i parchi del territorio. Consapevoli che anche le attività svolte all’aria aperta dai bambini delle scuole materne ha un riconosciuto valore educativo per i bambini. Dunque, è un gesto di attenzione quello di rinnovare periodicamente i materiali educativi con strumenti funzionali e sicuri».
Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn