Bondeno: notizie in primo piano

CRI, nuovo Comitato Cento-Bondeno

Novità in ambito socio-sanitario nel territorio dell’Alto Ferrarese.
Il nucleo della Croce Rossa di Bondeno non è più una sede staccata di Ferrara, ma ha costituito un nuovo Comitato insieme a Cento, seguendo gli intenti dei vertici nazionali di Cri per la strutturazione di unità territoriali più vicine ai territori di competenza.
 È Fausto Tassinari, commissario del nuovo comitato, a spiegare la svolta: “Tre anni fa, seguendo queste indicazioni, era nato il comitato di Cento e ora questo di Cento-Bondeno che servirà anche il neonato comune di Terre del Reno, facendo parte dello stesso distretto sanitario. D’altronde una provincia così ampia come quella di Ferrara necessità di strutture più snelle e delocalizzate. Nel corso dell’ultimo anno, contando su 140 volontari, abbiamo provveduto a circa 800 uscite, tra taxi sanitari al servizio di disabili e altre attività, come i presidi nel corso di manifestazioni sportive e altri eventi aggregativi”.
La nuova realtà si è presentata al sindaco e all’assessore ai servizi sociali Coletti. Fabio Bergamini ha voluto sottolineare come “da oggi la Croce Rossa locale sarà ancora più forte e coordinata sul territorio dell’Alto Ferrarese. Ringrazio Fausto Tassinari per aver condiviso con la nostra Amministrazione questo importante e strategico progetto che abbiamo da subito sostenuto convintamente. Così come ringrazio Fausto Pirani , presenza storica della Croce Rossa a Bondeno, e tuttora referente a livello locale, per tutto quello che ha fatto in questi anni per la nostra comunità e che ancora farà, grazie alla sua fondamentale presenza”.
L’assessore Cristina Coletti ha inoltre espresso un auspicio “Quello che in futuro vengano attivate proficue collaborazioni per garantire l'erogazione di servizi rivolti alle necessità della popolazione anziana e ai disabili del territorio. Ho già dato mandato agli uffici di lavorare alla predisposizione di una bozza di convenzione in merito al servizio di trasporto sociale".

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn