NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Bondeno: notizie in primo piano

BUFERA 17 AGOSTO: BANDI APERTI

messaggio sindaco Tavola disegno 1

La tromba d'aria e gli allagamenti del 17 e del 19 agosto hanno provocato decine di milioni di euro di danni. Di seguito, tutte le informazioni sui bandi aperti per cittadini e imprese.

(ultimo aggiornamento: 2 dicembre ore 13.45)

___________________________________________________________________ 

1) MISURE DI SOSTEGNO DIRETTO A SOGETTI PRIVATI E AD ATTIVITÀ ECONOMICHE/PRODUTTIVE

Decreto n. 166/2022

Sono arrivate le direttive per l’utilizzo dei fondi stanziati dal governo conseguenti alla dichiarazione dello stato di emergenza per gli eventi calamitosi del 17 e del 19 agosto. Ai privati cittadini che hanno subito danni, spetta un contributo fino a 5 mila euro, mentre per le attività economiche e produttive questo sostegno sale ad un massimale di 20 mila euro.

La modulistica da compilare è scaricabile in basso in questa pagina e NON sarà distribuita presso gli uffici comunali.

Le domande di contributo devono essere consegnate al Comune di Bondeno in una delle seguenti modalità:

  • tramite PEC (comune.bondeno@pec.it);
  • tramite raccomandata a/r (indirizzo: Piazza Garibaldi, 1, 44012 Bondeno -Fe-);
  • a mano presso lo sportello dedicato all’Urp (in basso orari e modalità).

 

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata

  • alle ore 12.30 di venerdì 23 dicembre 2022, se la consegna è effettuata a mano presso l’Urp; 
  • alle ore 23.59 di sabato 24 dicembre 2022, se la consegna è effettuata tramite Pec oppure tramite raccomandata a/r. Oltre alla modulistica, con l’invio tramite Pec o raccomandata a/r va allegata anche una copia fotostatica del documento di identità.

 

A partire da martedì 6 dicembre è aperto, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico al piano terra del Palazzo Municipale, uno sportello per la sola consegna dei moduli compilati e per fornire eventuali informazioni. Si raccomanda di recarsi allo sportello con la modulistica compilata al massimo delle proprie possibilità. L’incaricato al ritiro dei moduli controllerà la correttezza delle informazioni fornite, completando eventuali spazi incompleti (vista l’entità dei danni a Bondeno, è possibile che si formino delle code all'ingresso, perciò è indispensabile compilare a casa i moduli con tutte le informazioni che si hanno a disposizione).

  • Apertura dello sportello: martedì 6 e mercoledì 7, da lunedì 12 a venerdì 16 e da lunedì 19 a venerdì 23 dicembre dalle 9.00 alle 12.30 (chiuso lunedì 5 e venerdì 9). Accesso libero per i cittadini. Accesso su prenotazione per le imprese (339 831 4316).

 

È inoltre attivo un servizio telefonico informativo e di supporto alla compilazione per cittadini e imprese.

  • Per i CITTADINI (danni alle abitazioni private), il numero da contattare è il 339 831 4330, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30.
  • Per le IMPRESE (danni ad attività economiche e produttive), il numero da contattare è il 339 831 4316, attivo dal lunedì al mercoledì dalle 9.00 alle 14.30.

 

Modulistica scaricabile per i CITTADINI (sostegni a soggetti privati)

  • Direttiva prime misure di immediato sostegno ai soggetti privati (formato Pdf)
  • Modulo B, domanda di contributo per i privati (formato Pdf) (formato Word)
  • Procura speciale per la trasmissione della domanda di contributo, documenti e comunicazioni (formato Pdf) (formato Word)
  • Delega dei condomini ad un condomino per le parti comuni danneggiate dell'edificio residenziale (formato Pdf) (formato Word)
  • Delega dei comproprietari dell'unità immobiliare distrutta/danneggiata ad un comproprietario (formato Pdf) (formato Word)
  • Dichiarazione di rinuncia del proprietario dell'unità immobiliare danneggiata (formato Pdf) (formato Word)

 

Modulisitca scaricabile per le IMPRESE (sostegni ad attività economiche e produttive)

  • Direttiva prime misure di immediato sostegno alle attività economiche e produttive (formato Pdf)
  • Modulo C, domanda di contributo per l'immediata ripresa delle attività economiche/produttive (formato Pdf) (formato Word)
  • Procura speciale per la trasmissione della domanda di contributo, documenti e comunicazioni (formato Pdf) (formato Word)
  • Delega dei comproprietari dell'immobile ad uso produttivo distrutto/danneggiato ad un comproprietario (formato Pdf) (formato Word)
  • Perizia asseverata dei danni subiti dall'immobile sede di attività economica e produttiva (formato Pdf) (formato Word)
  • Dichiarazione del proprietario dell'immobile in cui ha sede l'attività economica e produttiva dell'impresa usufruttuaria/affittuaria/comodataria (formato Pdf) (formato Word)

___________________________________________________________________ 

2) BANDI "INTERESSI" E "COPERTURE PER LE IMPRESE: 500 MILA EURO A DISPOSIZIONE

Sono pubblicati due bandi da complessivi 500 mila euro, destinati alle imprese di tutti i settori, compreso quello agricolo, colpite dal fortunale del 17 e del 19 agosto.

Link ai bandi: COMUNE DI BONDENO: aiuti alle imprese colpite dalla eccezionale ondata di maltempo del 17 e 19 agosto 2022 — Camera di Commercio di Ferrara (camcom.it)

Si potrà presentare domanda dal 6 dicembre, «anche ad entrambi i bandi, visto che l’accesso ad una tipologia di contributo non esclude l’altra – sottolinea il sindaco, Simone Saletti –. Al massimo, quindi, ciascuna impresa di Bondeno potrà ottenere 11 mila euro. Abbiamo lavorato incessantemente e con celerità, in modo da dare alle nostre imprese gli strumenti utili per non arrestare la produzione. Ringrazio la Camera di Commercio, l’agenzia Sipro e tutte le associazioni di categoria del territorio per aver collaborato e condiviso ogni fase della costruzione dei bandi a favore del nostro territorio».

Nel dettaglio, al bando “interessi” sono stati assegnati 150 mila euro per abbattere gli interessi sui prestiti contratti per la sistemazione dei danni subiti e per il relativo pagamento delle spese istruttorie. Il contributo consiste in un apporto a fondo perduto erogato nella misura del 100% in un’unica soluzione relativo all’abbuono del tasso di interesse (Taeg) per il primo anno (primi 12 mesi del finanziamento) fino al limite massimo di contributo di 4 mila euro. Il bando “interessi” scadrà alle ore 12.00 del 13 gennaio 2023.

Al secondo bando, denominato “coperture”, sono invece destinati 350 mila euro, e consiste in un’agevolazione a fondo perduto pari all’80% della spesa sostenuta circa gli interventi di rimozione e avvio a smaltimento/recupero di coperture danneggiate. Il massimale concedibile è di 7 mila euro. Le spese in questione devono essere sostenute nel periodo che va dal 17 agosto 2022 al giorno prima di invio della rendicontazione del contributo. La scadenza del bando “coperture” è fissata alle ore 12.00 del 20 gennaio 2023.

«Il bando “interessi” scade con una settimana di anticipo rispetto al bando “coperture” perché così eventuali rimanenze dal primo verranno immediatamente destinate al secondo – spiega l’assessore alle Attività produttive, Michele Sartini –: diamo un primo, concreto e importante aiuto ai nostri imprenditori di tutti i settori».

 

Condividi il contenuto su FacebookCondividi il contenuto su Google PlusCondividi il contenuto su TwitterCondividi il contenuto su LinkedIn
Altre notizie